Giovane con turbante
Giovane con turbante
Giovane con turbante
Giovane con turbante

Alfredo Pina

Milano 13/12/1883 - Mesves sur Loire 22/12/1966

Giovane con turbante

Autore o Bottega:
Alfredo Pina
Caratteristiche dell'opera :
Parigi, 1920 circa. Bronzo e pietra
Dimensioni :
Altezza 30 cm - Larghezza 30 cm - Profondità 15 cm
Firmato :
Firmato A.Pina. Timbro di fonditura MG Paris
Provenienza :
Collezione privata, Francia
Bibliografia :

Orfano a 12 anni, dopo gli studi in collegio frequenta l’Accademia di Brera e nel 1906 vince il Gran Premio Nazionale per la scultura. Negli anni precedenti la prima guerra mondiale si trasferisce a Parigi, dove risente dell’opera di Rodin e di Borduelle. Nella capitale francese diventa l’allievo prediletto di Rodin, con il quale collaboro? numerosi anni. Dopo la guerra, grazie all’interessamento del fonditore Valsuanim espone con successo a Parigi. Partecipa con regolarita? ai Salons des Artistes Francais, ai Salons des Independants dal 1920, ai Salons d’Automne. Espone anche alle Biennali veneziane del 1920 Ritratto, Beethoven, Donna accosciata, del 1922 Il conte Ugolino, Sforzo supremo e 1928 Torso di adolescente. Il bronzo in questione e? un bellissimo esempio della produzione di Alfredo Pina. Raffigura un giovane, con un turbante. La sua espressione e? tipica dei volti di Pina: viso sorridente e testa leggermente reclinata. L’autore plasma i lineamenti del giovane in modo eccellente e marcato. La sua bravura nel modellare i visi e nell’infondere in loro il soffio della vita dona un forte carattere espressivo all’opera che sembra quasi animata. Il bronzo e? databile con certezza agli anni 20, periodo in cui Pina ottiene numerosi successi, sia a Parigi che nelle esposizioni italiane (Biennale di Venezia 1920). Il marmo reca la firma in basso a destra ‘A. Pina’ ed il timbro di fonditura ‘MG Paris’.

Dipinti

dipinti

Adolescenza

Carlo Levi

Davide e Abigail

Pietro Domenico Ollivero

Il ritrovamento di Mosè da parte della figlia del faraone

Pietro Domenico Ollivero

Agar e Ismaele

Pietro Domenico Ollivero

Giuseppe venduto dai fratelli

Pietro Domenico Ollivero

Paesaggio campestre con contadini,  cani ed un uomo a cavallo

Domenico Pecchio