Consolle da muro
Consolle da muro
Consolle da muro
Consolle da muro

Ebanisteria torinese

Torino XVIII secolo

Consolle da muro

Autore o Bottega:
Ebanisteria torinese
Caratteristiche dell'opera :
Torino, 1755-60 circa. Legno di pioppo dorato. Piano in marmo
Dimensioni :
Altezza 90 cm - Larghezza 84 cm - Profondità 62 cm
Provenienza :
Collezione privata, Torino, Italia
Bibliografia :
Vittorio Viale, Mostra del barocco piemontese. Mobili ed intagli, Torino 1963, tav. 69; Roberto Antonetto, Il mobile piemontese nel Settecento. Vol. II, Torino 2010, pag. 217, n. 22
Eccezionale consolle da muro, con quattro gambe a crociera, di slanciata ed elegante linea. Il legno è stato intagliato con profonda e curata maestria e dorato con due tipi d’oro, ‘foglie d’oro lucido’ e ‘foglie d’oro opaco’ per dare profondità ed accentuare la ricchezza dell’intaglio. La straordinaria decorazione rococò presente a palazzo Reale ed a palazzo Carignano è perfettamente osservabile in questa consolle, in particolare nelle volute e nei crespi fiori all’attacco delle gambe. Eccezionali sono inoltre i fogliami sotto la mensa e nel fiorone al centro della crociera.

Mobili

Mobili

Tavolo da centro

Edoardo Smeriglio

Psiche

Gabriele Capello detto il Moncalvo

Fioriera con bronzi

Ebanisteria parigina

Poltrona

Ebanisteria genovese

Sgabello dorato e laccato

Francesco Bolgiè

Parafuoco

Giuseppe Maria Bonzanigo